Fontana Media Bianca lampada da tavolo in vetro soffiato satinato

692,87 €
540,44 € Risparmia 22%
Tasse incluse

Il primo simbolo di oggetto timeless del design, tutt’oggi best seller ed icona intramontabile, Fontana rappresenta l’abat-jour per eccellenza. Lampada da tavolo a luce diffusa con doppia accensione non dimmerabile. La doppia accensione consente di illuminare separatamente il diffusore e la base. Montatura in metallo verniciato. Diffusore e base in vetro soffiato satinato. Cavo di alimentazione, interruttore e spina neri. Spina europea due poli.

Fontana Arte

FA-F185305100BINE
Quantità

 

Per preventivi o informazioni, contattateci dal form di contatto

 

Spedizioni assicurate sempre gratuite in Italia ed EU

 

Sconto extra del 5% con pagamento in bonifico bancario

Lampada da tavolo a doppia accensione. Disegnata nel 1954 dal celebre Maestro vetraio e decoratore francese Max Ingrand, la lampada fu originariamente denominata 1853 e successivamente Fontana, proprio in omaggio all’azienda della quale il Maestro fu per un decennio Direttore Artistico. Per gli appassionati di design e connoisseur della storia del marchio, 1853 rimane ancora oggi una sorta di nickname.

La peculiarità di Fontana è l’accensione multipla: sia la base, sia il paralume, contengono una o più fonti luminose. L’accensione differenziata permette di incontrare più esigenze d’illuminazione: dal tenue bagliore della luce di riposo, alla luce intensa da lettura fino ad una luce emozionale e d’ambiente.

LAMPADINA: HA 1x100W E27 (2900K, 1800Lm) + HA 2x30W E14 (2700K, 2x405Lm). DIMENSIONE: Ø 32 x 53 cm.

FA-F185305100BINE

Scheda tecnica

Designer
Max Ingrand
Dimensioni
Ø Base 32 cm - H 53 cm
Materiali
Montatura in metallo verniciato bianco. Paralume e base in vetro soffiato bianco satinato
Lampadina inclusa
No
Numero lampadine
3
Lampadina dimmerabile
No
Dimmer sulla lampadina
No

16 altri prodotti della stessa categoria:

Bugia lampada da tavolo... Bugia lampada da tavolo struttura in metallo e dif
  • Nuovo

Bugia lampada da tavolo struttura in metallo e diffusore in vetro...

150,00 €

La forma di queste lampade ricorda i vecchi portacandela con manico, comunemente chiamati in italiano “bugia”, nome semplificato della città africana Bidgiaya che forniva la maggior parte della cera usata per fabbricare le candele! Questo aneddoto oggi accompagna anche la “moderna” Bugia: lampada da tavolo oppure da parete a singola o doppia luce, tanto semplice quanto geniale.

Recensioni prodotti
Commenti (0)